Filosofia

Attenzione: Pagina in costruzione


La progettazione e lo sviluppo di Moodle sono guidati da una filosofia di insegnamento denominata pedagogia socio-costruttivista che sarà trattata partendo da quattro concetti affini: costruttivismo, costruzionismo, costruzionismo sociale, comportamento connesso e distaccato.


Costruttivismo

Secondo il costruttivismo, le persone 'costruiscono' attivamente nuove conoscenze nel momento in cui interagiscono con l’ambiente circostante.

Tutto ciò che si legge, vede, ascolta, sente e tocca viene confrontato con le proprie conoscenze pregresse e, se è valido all’interno del proprio mondo mentale, andrà a formare nuove conoscenze da portare con sé. Queste conoscenze sono rafforzate se si riescono ad utilizzare con successo in altre situazioni. Le persone non sono semplici banchi di memoria che assorbono passivamente le informazioni, né le conoscenze possono essere 'trasmesse' solamente leggendo o ascoltando qualcuno.

Ciò non significa che sia impossibile imparare leggendo una pagina web o guardando una lezione; certo è possibile. Tuttavia, nell’acquisire nuove conoscenze si attiva un processo di interpretazione che va al di là del semplice trasferimento di informazioni da un cervello all’altro.

Costruzionismo

Il costruzionismo asserisce che l’apprendimento è particolarmente efficace quando si costruisce qualcosa che altri sperimentano. Può essere qualsiasi cosa, da una frase pronunciata a un post su internet, fino ad artefatti più complessi come un quadro, una casa o un pacchetto software.

Ad esempio, è possibile leggere questa pagina parecchie volte e dimenticarla entro domani, ma dovendo spiegare questi concetti a qualcun altro, o realizzare una presentazione per illustrarli, allora sarà molto probabile che si avrà una visione più chiara e integrata delle proprie idee. Ecco perché si prendono appunti durante le lezioni (anche se non verranno mai riletti).

Costruzionismo sociale

Il costruttivismo sociale estende il concetto di costruttivismo a un ambiente sociale all’interno del quale gruppi di persone costruiscono conoscenze reciproche, creando in collaborazione una piccola cultura di artefatti condivisi con significati condivisi. Quando si è immersi in una cultura simile, si apprende in ogni momento come farne parte su diversi livelli.

Un esempio molto semplice è rappresentato da un oggetto, come una tazza. L’oggetto può essere utilizzato in molti modi, ma la sua forma peculiare suggerisce certe 'conoscenze' riguardo al trasporto di liquidi. Un esempio più complesso è invece un corso online: le 'forme' degli strumenti del software non indicano soltanto come dovrebbero funzionare i corsi online, ma le attività e i testi prodotti all'interno del gruppo nel suo insieme aiuteranno a modellare il comportamento di ogni persona all'interno del gruppo.

Comportamento connesso e distaccato

Questo concetto esamina più in profondità le motivazioni degli individui all’interno di una discussione. Si ha un comportamento:

  • Distaccato - quando qualcuno cerca di rimanere 'oggettivo' e 'attinente ai fatti', difendendo le proprie idee con la logica per sopperire alle mancanze delle argomentazioni altrui.
  • Connesso - nel caso di un approccio più empatico che accetta la soggettività, ascoltando e facendo domande nello sforzo di comprendere il punto di vista altrui.
  • Costruito - quando una persona si dimostra sensibile a entrambi questi approcci ed è in grado di scegliere il più appropriato ad ogni situazione.

In generale una sana dose di comportamento connesso all’interno di una comunità di apprendimento costituisce un potente stimolo all'apprendimento: non soltanto avvicina le persone, bensì promuove una riflessione più profonda portando a rivedere le proprie convinzioni preesistenti.

Conclusioni

Prendere in considerazione questi concetti può aiutare a focalizzarsi su quali potrebbero essere le migliori esperienze di apprendimento dal punto di vista di chi apprende, piuttosto che occuparsi soltanto di pubblicare e valutare le informazioni di cui si ritiene abbia bisogno. Ci si renderà conto di come ogni partecipante al corso possa essere sia Studente che Docente. Il lavoro di Docente può cambiare dall’essere una 'fonte di conoscenza', all’essere motivatore e modello di comportamento per la cultura di classe, interagendo con gli Studenti, rivolgendosi ai loro bisogni di apprendimento e moderando discussioni e attività per guidarli collettivamente verso obiettivi di apprendimento condivisi.

Moodle NON obbliga a seguire questo tipo di comportamento, tuttavia i progettisti ritengono che esso sia il migliore possibile a supporto dell’apprendimento. In futuro, nel momento in cui l’infrastruttura tecnica di Moodle si sarà stabilizzata, ulteriori miglioramenti nel supporto pedagogico indicheranno la direzione da seguire per lo sviluppo di Moodle.

Vedere anche