FAQ Amministrazione

Attenzione: Pagina in costruzione


Indice

Domande frequenti

Come trovo la versione di Moodle in uso?

Andare su Amministrazione del sito > Notifiche. Consultare Versione Moodle per maggiori informazioni.

Torna su

Ho dimenticato la password di Amministratore

Innanzitutto, provare ad utilizzare il collegamento Hai dimenticato lo username o la password? (se mostrato sul sito nella pagina di login).

È possibile resettare la password di Amministratore via riga di comando. Consultare Amministrazione via riga di comando.

In caso contrario, è possibile accedere al database usando un tool amministrativo, quindi modificare la password. Le password di tutti gli utenti, inclusa quella di Amministratore, sono memorizzate come hash crittografici nella tabella mdl_user. È possibile sostituire manualmente il vecchio hash con il valore md5 della nuova password; sarà aggiornato al valore hash più sicuro dopo il primo accesso.

Torna su

Come posso impedire l’accesso agli utenti mentre faccio manutenzione?

Utilizzare uno dei due metodi di manutenzione.

Torna su

Il mio sito è bloccato in modalità manutenzione

Talvolta Moodle si blocca in modalità manutenzione e, nonostante i tentativi di disattivarla, continua ad apparire il messaggio Il sito è sottoposto a manutenzione e non è attualmente disponibile.

Quando Moodle è in modalità manutenzione, all’interno della cartella moodledata si crea un file chiamato maintenance.html. Per risolvere questo problema provare a:

  • controllare che il web server abbia i permessi di scrittura nella cartella moodledata;
  • cancellare manualmente il file maintenance.html.

Torna su

Come posso modificare il nome di dominio o l’URL del sito Moodle?

L’URL di base del sito è definito nel file config.php alla voce wwwroot. Tutti i link dinamici (ad esempio gli URL delle attività e dei corsi) sono costruiti dinamicamente aggiungendo questo prefisso. Questi collegamenti sono conosciuti come 'link relativi'.

Il sito Moodle potrebbe contenere anche dei 'link assoluti' a risorse che puntano all’URL precedente, se i link sono stati copiati/incollati nelle attività (ad esempio Pagine) o in altre posizioni su Moodle. Questi sono stringhe di testo come un qualsiasi testo o collegamento a un sito web.

Moodle dispone della utility Ricerca e sostituzione nel database per convertire tutti i link in un nuovo URL:

  1. effettuare il login da Amministratore;
  2. digitare https://nomedelsito/admin/tool/replace/index.php nella barra degli indirizzi del browser;
  3. scrivere il vecchio url e quello nuovo nelle caselle corrispondenti;
  4. confermare l'operazione.

Se si desidera cambiare il nome di dominio del sito, potrebbe essere necessario modificare i file di configurazione del web server e/o le impostazioni del DNS. Consultare Migrazione di Moodle per ulteriori informazioni.

Una schermata dell’interfaccia Ricerca e sostituzione nel database

Torna su

La mia tabella dei log è scomparsa - Nessun log trovato!

La causa più probabile è che la tabella mdl-log sia danneggiata. Consultare Come riparare un database danneggiato per trovare una soluzione.

Nota: Si noti che un nuovo sistema di log è disponibile come opzione dalla versione 2.7 di Moodle. Controllare in Amministrazione del sito > Plugin > Logging > Gestione log store se si sta usando il vecchio sistema, Log legacy o il nuovo Log standard.

Torna su

Come posso riparare un database Moodle danneggiato?

In genere, potrebbe essere visualizzato un messaggio di errore come ./moodle/mdl_quiz_grades è contrassegnato come danneggiato e deve essere riparato. Consultare Come riparare un database danneggiato per trovare una soluzione.

Torna su

Come posso cambiare la lingua dell’interfaccia utente?

Questo aspetto è controllato dal Language pack e dalla lingua di default. Se si desidera cambiare lingua, aggiungere il pacchetto lingua desiderato e impostarlo come predefinito.

Torna su

Impostazioni di sicurezza del sito

Come funzionano i limiti sul caricamento dei file?

Le dimensioni dei file caricabili sono limitate in più modi. Di seguito una lista dei vari modi e delle limitazioni conseguenti a cascata:

1. Probabilmente (ma sarebbe meglio controllare prima le altre opzioni in lista), c'è un'impostazione in Apache 2 che potrebbe essere necessario modificare. È possibile cambiare il limite dell’upload aggiungendo o modificando una riga nel file di configurazione di Apache /usr/local/apache2/conf/httpd.conf che fissa la dimensione massima dell’upload in byte. Controllare la documentazione del proprio sistema operativo per la giusta collocazione (/etc/apache2 è quella più comune).

LimitRequestBody 10485760

2. Anche il PHP offre la possibilità di impostare un limite. Se si dispone dei permessi, i limiti si trovano nel file php.ini generale. In caso di hosting condiviso, è possibile impostarli nei file .htaccess o nelle versioni locali del php.ini. Si consiglia di verificare con la società di hosting come funziona sui loro sistemi.

In un file php.ini le righe saranno più o meno queste:

upload_max_filesize 64M
post_max_size 64M

....in .htaccess le voci saranno indicativamente come segue:

php_value upload_max_filesize 64M
php_value post_max_size 64M

Un file .htacces di solito si trova nella cartella principale dell’installazione di Moodle e riguarda l’intero sito Moodle. Potrebbe essere necessario copiare un file php.ini locale in alcune directory. Le seguenti sono un buon punto di partenza:

* public_html
* moodle/admin
* moodle/course
* moodle/files
* moodle/repository
* root of your moodledata directory

Si noti che potrebbe essere necessario riavviare il server per rendere operative le modifiche.

3. Moodle ha un limite a livello di sito chiamato maxbytes che può essere impostato in Amministrazione del sito > Sicurezza > Impostazioni di sicurezza del sito > Dimensione massima upload. Il valore predefinito, valido per tutto il sito, è ricavato dal file php.ini. Se lo si desidera, è possibile impostare una dimensione inferiore, ma ovviamente non inferiore al file più grande che sarà necessario caricare.

Per scoprire l’impostazione del limite del server in php.ini (senza avere l’accesso al server, bensì dall’interfaccia di amministrazione di Moodle) andare su Amministrazione del sito > Server > PHP info. Consiglio: cercare per dimensione del file.

4. Normalmente si dovrebbe impostare il limite predefinito, per tutti i corsi recentemente creati, a qualcosa di inferiore del limite del sito da Amministrazione del sito > Corsi > Default creazione corsi > Dimensione massima file caricabili. All’interno di ogni corso, tale limite può essere impostato separatamente o modificato nelle impostazioni del corso a seconda delle necessità.

5. È possibile impostare i limiti anche per le Attività e consentire agli Studenti di caricare file, come nei Forum e nei Compiti.

Torna su

Vedere anche

Torna su

Come cambiare la dimensione massima del caricamento dei file su un’installazione locale di Windows

In un’installazione locale (utilizzando i Pacchetti di installazione completi per Windows) è facile cambiare la dimensione dell’upload di file rispetto ai 16Mb predefiniti.

Di seguito si riporta un esempio di come portare la dimensione massima degli upload a 100Mb:

  • cercare il file /php/php.ini e aprirlo con WordPad (tasto destro > Apri con > WordPad);
  • scorrere il file o cercare il testo "_max_" per trovare la riga:
upload_max_filesize = 16M
  • cambiare la stringa in:
upload_max_filesize = 100M
  • allo stesso modo, trovare la riga:
post_max_size = 16M
  • e cambiarla in:
post_max_size = 100M
  • salvare il file.

Dopo ogni cambiamento al file php.ini è necessario riavviare Apache. Basta quindi riavviare xampp e aprire il browser all’indirizzo localhost. La massima dimensione di file caricabili adesso sarà 100Mb.

Torna su

Vedere anche

Torna su

Come cambiare il tempo massimo di caricamento dei file

Un effetto collaterale dell’aumento delle dimensioni dei file caricabili è che l’esecuzione dello script php di caricamento potrebbe durare più del tempo massimo predefinito (300 secondi/5 minuti). Per cambiare anche questa impostazione, cercare max_execution_time in php.ini e cambiarla in qualcosa come:

max_execution_time = 600

Se si usa Apache e un file .htaccess per cambiare le impostazioni del php, basta aggiungere questa riga al file .htaccess:

php_value max_execution_time 600

Riavviare il web server per rendere effettivi questi cambiamenti e verificare che i valori siano effettivamente cambiati guardando l’output del comando in Amministrazione del sito > Server > PHP info.

Torna su

Accesso e disconnessione

Il timeout del sito è troppo basso per la disconnessione degli utenti

Le sessioni degli utenti che effettuano il login sono monitorate per capire se sono ancora connessi. Dopo un periodo di inattività prestabilito, il sistema scollega automaticamente gli utenti inattivi. Il valore di soglia è impostato in Amministrazione del sito > Server > Gestione sessione > Timeout di sessione. Il valore di default è di due ore. Se necessario, è possibile aumentarlo.

Torna su

Gli utenti non possono autenticarsi, hanno bisogno di attivare i cookies e il debug menziona il file config.php

Il file config.php del sito probabilmente ha delle linee extra dopo il tag '?>'. La soluzione è cancellare l’ultimo '?>'.

Torna su

Dopo aver usato la funzione Cambia ruolo in... perché risulto disconnesso da Moodle?

Questo è un effetto voluto. Dopo aver utilizzato la funzione Cambia ruolo in..., ritornando al ruolo normale, per ragioni di sicurezza si verrà automaticamente scollegati da Moodle. Riaccedendo si tornerà alla pagina in cui si era precedentemente.

Torna su

Testo e Aspetto

Perché vedo [[stringhe mancanti]]?

Le doppie parentesi quadre nel testo indicano che le stringhe della lingua mancano per quella funzione nella lingua corrente. Può accadere più comunemente con i plugin di terze parti o per le lingue per le quali non sono state ancora tradotte tutte le stringhe dell’interfaccia.

Innanzitutto, occorre aggiornare i Language pack alle ultime versioni in Amministrazione del sito > Lingua > Language pack > Aggiornamento Language Pack installati.

Se le stringhe mancanti non riguardano i moduli standard, provare ad aggiornare il plugin e/o controllare presso il manutentore del plugin se il problema è stato già segnalato. Se si ha accesso al server, sarà possibile controllare il codice del plugin; le stringhe della lingua potrebbero essere in una directory lang all’interno del modulo o della cartella del plugin.

Nota: Dopo aver cambiato le stringhe della lingua, prima che la modifica produca il suo effetto potrebbe esserci un ritardo dovuto alla cache. È possibile ridurre l’attesa forzando lo svuotamento della cache in Amministrazione del sito > Sviluppo > Svuota le cache.

Torna su

Modificare il testo nell’interfaccia Moodle

L’interfaccia di modifica della lingua (Amministrazione > Lingua > Personalizzazione lingua) permette di cambiare facilmente qualsiasi stringa, parola o frase utilizzata nel sito.

Le stringhe sono memorizzate per Language pack. Dunque modificare una stringa nel pacchetto 'en' (inglese comune) non produrrà effetti in 'en_us' (inglese americano) o in un’altra lingua.

Può essere necessario visionare più file prima di trovare la parola o la frase cercata. Il file moodle.php contiene tutte le stringhe più comuni a livello di sito e il file admin.php contiene quelle di amministrazione.

Consiglio: Se non si conosce il file che contiene la stringa, è preferibile selezionare TUTTI nell’apposito menù.


Nota: Le personalizzazioni sovrascrivono senza modificare le stringhe della lingua dell'installazione standard e sono memorizzate separatamente in cartelle dedicate alle lingue in moodledata.

Torna su

Le modifiche ai fogli di stile o al tema non sono visibili

I browser solitamente memorizzano i fogli di stile, pertanto spesso è richiesto di aggiornare il browser per visualizzare i cambiamenti effettuati.

Anche il server Moodle memorizza tutti gli stili. È possibile forzare lo svuotamento della cache in Amministrazione del sito > Aspetto > Temi > Selettore tema, cliccando sul pulsante Elimina le cache dei temi.

Torna su

Come posso cambiare la parte centrale della pagina home dalle categorie di corso a qualcos’altro?

Procedere come segue:

  1. andare su Amministrazione del sito > Pagina home > Impostazioni e selezionare Nessuno dal menù a tendina dell'opzione Pagina home;
  2. selezionare Nessuno dal menù a tendina dell'opzione Elementi della pagina home dopo il login;
  3. assicurarsi che l'opzione Includi una sezione sia impostata a 'Sì';
  4. salvare le modifiche e tornare alla pagina principale del corso.

Attivare la modalità di modifica per visualizzare l'opzione Aggiungi una attività o una risorsa, quindi selezionare la risorsa Etichetta e modificarla con l’editor grafico in base alle esigenze.

Torna su

Come posso cambiare la schermata di login?

Modificare uno dei file della lingua. Da Amministrazione del sito > Lingua > Personalizzazione lingua, cercare nel file moodle.php le variabili stringa loginusing, loginsteps o loginstepsnone.

Torna su

Come posso cambiare le istruzioni nella schermata di login?

Per cambiare o aggiungere un messaggio di istruzioni nella fase di login andare su Amministrazione del sito > Plugin > Autenticazione > Gestione autenticazione. Scrivere il messaggio nella casella di testo Istruzioni.

Torna su

Errori e risoluzione dei problemi

Come posso abilitare/disabilitare il debugging?

Se si visualizza una pagina vuota o parzialmente vuota o una pagina con un messaggio di errore poco dettagliato, è possibile attivare il Debugging per ottenere maggiori dettagli.

Il Debugging consentirà di mostrare messaggi di errore che potrebbero aiutare a diagnosticare il problema. Impostarlo da Amministrazione del sito > Sviluppo > Debugging.

Torna su

Quando clicco su 'Attiva modifica' compaiono pagine incomplete

Quando viene mostrata una pagina incompleta, normalmente è segno che si è verificato un errore. Attivare il Debugging consentirà di mostrare messaggi utili a diagnosticare il problema.

Solitamente questo è il risultato dell’aggiunta di un modulo o di un blocco di terze parti non compatibili con la propria versione/installazione.
Proseguire come segue:

  1. seguire le istruzioni per la rimozione di un modulo in Installare plugin;
  2. visitare nuovamente la pagina del corso e provare a cliccare ancora su 'Attiva modifica'.

Se si trova un modulo o un blocco incompatibile, occorre segnalare il problema al manutentore nel (EN) Database dei plugin.

Torna su

Quando un file viene caricato ricevo un messaggio di errore “un parametro obbligatorio (id) è mancante”

A volte questo messaggio si presenta quando si tenta di caricare un file più grande del limite massimo di caricamento. Può essere causato anche qualora un utente abbia effettuato più di un login a uno stesso sito Moodle in più tab o finestre dello stesso browser.

Torna su

L’utente visualizza l’errore chiave di sessione non valida

Una serie di motivi possono causare questo errore. Il più comune si verifica quando si sta provando a effettuare il login in uno stesso sito Moodle in più tab o finestre dello stesso browser. La soluzione consiste nel chiudere tab e finestre e riavviare il browser accedendo nuovamente. È quasi sempre un problema temporaneo.

Inviando un URL specifico di un sito Moodle, come un’attività di un corso o una pagina particolare, si potrebbe ottenere lo stesso errore. Il motivo è dato dal fatto che l’id della chiave di sessione è attaccato alla fine dell’URL. Eliminare semplicemente questo parametro dall’URL.

Torna su

Perché compare una pagina vuota o incompleta?

Una pagina vuota, o una pagina parzialmente vuota, normalmente indica che si è verificato un errore. Se (come consigliato sui sistemi di produzione) la stampa a schermo dei messaggi di errore è stata disabilitata, può essere veramente difficile capire cosa sta succedendo.

La soluzione consiste nell’attivare temporaneamente il Debugging. In questo modo, ritornando alla pagina che presenta il problema, si dovrebbe visualizzare il messaggio di errore. Una volta risolto il problema, ricordare di disattivarlo.

Torna su

Come posso risolvere un solo bug senza aggiornare l’intero sito?

Ipotizzando che:

  • si stia verificando un errore particolare;
  • la ricerca nel (EN) tracker indica che il problema è noto e, classificato come MDL - (seguito da un numero), che è stato riparato nell’ultima versione di Moodle;
  • per vari motivi non è possibile aggiornare l’intero sito, anche se l’ultima versione probabilmente contiene le ultime correzioni di sicurezza;

Come correggere solo questo bug senza aggiornare l’intero sito? Se si è in grado di applicare la patch manualmente, è possibile recuperare le informazioni dal (EN) tracker. Consultare Come risolvere un solo bug senza eseguire l'aggiornamento.

Torna su

Altre domande?

Si prega di porle nel forum (EN) General help su Moodle.org.

Torna su

Per saperne di più

Torna su