Metodi di aggregazione delle valutazioni

Attenzione: Pagina in costruzione. I link in rosso indicano una pagina non ancora disponibile.


Il menù a discesa Aggregazione dei voti, disponibile in Amministrazione del sito > Valutazioni > Impostazioni categorie, consente di scegliere il metodo di aggregazione utilizzata per calcolare il voto complessivo di una categoria di valutazione. Le diverse opzioni sono spiegate nel seguito.

Metodo di aggregazione

I voti vengono prima convertiti in valori percentuali (intervallo da 0 a 1), quindi aggregati utilizzando uno dei metodi sottostanti e infine convertiti nell'intervallo dell'elemento di categoria associato (tra voto Minimo e Massimo). In quanto segue, tutti i voti minimi sono considerati pari a 0.

Attenzione: Un elemento di valutazione vuoto è semplicemente una voce mancante nel Registro valutatore e potrebbe significare cose diverse. Ad esempio, potrebbe trattarsi di un Partecipante che non ha ancora inviato un compito, una consegna di un compito non ancora valutata dal Docente o un voto cancellato manualmente dall'Amministratore del Registro. Si consiglia quindi cautela nell'interpretazione degli elementi di valutazione mancanti.

Media dei voti

La somma di tutti i voti divisa per il numero totale di voti.

   A1 70/100, A2 20/80, A3 10/10, max categoria 100:
   (0.7 + 0.25 + 1.0)/3 = 0.65 --> 65/100

Media ponderata dei voti

Ad ogni elemento di valutazione può essere assegnato un peso per influenzarne l'importanza nella media generale. In termini semplici, la categoria totale sarà uguale alla somma dei punteggi in ciascun elemento di valutazione, i punteggi vengono moltiplicati per i pesi degli elementi di valutazione e la somma viene infine divisa per la somma dei pesi, come mostrato in questo esempio.

   A1 70/100 peso 10, A2 20/80 peso 5, A3 10/10 peso 3, max categoria 100:
   (0.7*10 + 0.25*5 + 1.0*3)/(10 + 5 + 3) = 0.625 --> 62.5/100

Media ponderata semplice dei voti

A differenza della Media ponderata il peso di ciascun elemento di valutazione è semplicemente la differenza tra il suo voto Massimo e Minimo.

   A1 70/100, A2 20/80, A3 10/10, max categoria 100:
   (0.7*100 + 0.25*80 + 1.0*10)/(100 + 80 + 10) = 0.526 --> 52.6/100

Quando viene utilizzato il metodo di aggregazione Media ponderata semplice dei voti, un elemento di valutazione può fungere da credito extra per la categoria. Ciò significa che il voto massimo di una valutazione non verrà aggiunto al voto massimo del totale della categoria, ma il voto della valutazione sì. Ad esempio, se A3 è contrassegnato come credito extra nel calcolo di cui sopra:

   A1 70/100, A2 20/80, A3 (credito extra) 10/10, max categoria 100:
   (0.7*100 + 0.25*80 + 1.0*10)/(100 + 80) = 0.556 --> 55.6/100

Voto medio (con crediti extra)

Vecchio metodo di aggregazione, ora non supportato, illustrato qui solo per la retrocompatibilità con le vecchie attività.

Un valore maggiore di 0 considera i voti di un elemento di valutazione come credito extra durante l'aggregazione. Il numero è un fattore in base al quale il valore della valutazione sarà moltiplicato prima di essere aggiunto alla somma di tutti i voti, ma l'elemento stesso non verrà conteggiato nella divisione. Ad esempio:

  • L'elemento 1 è valutato 0-100 e il suo valore 'credito extra' è impostato su 2
  • L'elemento 2 è valutato 0-100 e il suo valore 'credito extra' è lasciato a 0.0000
  • L'elemento 3 è valutato 0-100 e il suo valore 'credito extra' è lasciato a 0.0000
  • Tutti e 3 gli elementi appartengono alla Categoria 1, che ha Voto medio (con crediti extra) come metodo di aggregazione
  • Uno Studente ottiene una valutazione pari a 20 per l'elemento 1, 40 per l'elemento 2 e 70 per l'elemento 3
  • Il totale dello Studente per la Categoria 1 sarà 95/100 poiché 20 * 2 + (40 + 70) / 2 = 95

Mediana dei voti

Il valore medio (o la media dei due valori medi) quando le percentuali (i rapporti tra i voti e i loro valori massimi) sono disposti in ordine di valore. Il vantaggio rispetto alla media è che non è influenzato da valori anomali (voti che sono insolitamente lontani dalla media).

   A1 70/100, A2 20/80, A3 10/10, max categoria 100:
   mediana(0.7; 0.25; 1.0) --> 0.70 --> 70/100

Voto più basso

Il risultato è il voto più piccolo dopo la normalizzazione. Di solito viene utilizzato in combinazione con Escludi i voti mancanti.

   A1 70/100, A2 20/80, A3 10/10, max categoria 100:
   min(0.7; 0.25; 1.0) = 0.25 --> 25/100

Voto più alto

Il risultato è il voto più alto dopo la normalizzazione.

   A1 70/100, A2 20/80, A3 10/10, max categoria 100:
   max(0.7; 0.25; 1.0) = 1.0 --> 100/100

Moda dei voti

La moda è il voto normalizzato che si verifica più frequentemente. Viene spesso utilizzato per i voti non numerici. Il vantaggio rispetto alla media è che non è influenzato da valori anomali (voti che sono insolitamente lontani dalla media). Tuttavia perde il suo significato una volta che c'è più di un voto che si verifica più frequentemente (solo uno è mantenuto), o quando tutti i voti sono diversi l'uno dall'altro.

   A1 70/100, A2 35/50, A3 20/80, A4 10/10, A5 7/10 max categoria 100:
   moda(0.7; 0.7; 0.25; 1.0; 0.7) = 0.7 --> 70/100

Naturale

Questa è la somma di tutti i valori del voto, in scala per peso. Il voto Massimo della categoria è la somma dei massimi di tutti gli elementi di valutazione aggregati.

   A1 70/100, A2 20/80, A3 10/10, senza forzare i pesi:
   (70 + 20 + 10)/(100 + 80 + 10) --> 100/190
Nota: Le scale di valutazione vengono ignorate


Quando viene utilizzato il metodo di aggregazione Naturale, un elemento di valutazione può fungere da credito extra per la categoria. Ciò significa che il voto massimo dell'elemento di valutazione non verrà aggiunto al voto massimo del totale della categoria, ma il voto dell'elemento di valutazione sì. Di seguito è riportato un esempio:

  • L'elemento 1 è valutato 0-100
  • L'elemento 2 è valutato 0-75
  • L'elemento 1 ha la spunta sulla casella credito extra, mentre l'elemento 2 no.
  • Entrambi gli elementi appartengono alla Categoria 1, che ha Naturale come metodo di aggregazione.
  • Il totale della categoria 1 sarà valutato tra 0 e 75
  • Uno Studente ottiene una valutazione pari a 20 per l'elemento 1 e 70 per l'elemento 2
  • Il totale dello Studente per la categoria 1 sarà 75/75 (20 + 70 = 90 ma l'elemento 1 funge solo da credito extra, quindi porta il totale al suo massimo)

L'aggregazione Naturale funziona come una somma di voti quando le caselle di peso vengono lasciate così come si presentano. In questa situazione, i numeri nelle caselle di peso sono informativi e rappresentano i pesi effettivi nella somma. Questo metodo di aggregazione può anche funzionare come media dei voti, quando le caselle del peso vengono sistemate affinché i pesi siano uguali su un insieme di elementi in una categoria o un insieme di categorie. Gli elementi di valutazione possono ancora essere contrassegnati come credito extra mentre si usano i pesi per calcolare una media e contribuire al totale per la categoria.

Tipi di aggregazione disponibili

L'impostazione predefinita è Naturale ma l'Amministratore può specificare altri tipi da Amministrazione del sito > Valutazioni > Impostazioni categorie.

Impostazione dei tipi di aggregazione disponibili
Nota: La riduzione del numero dei metodi di aggregazione porta semplicemente a metodi di aggregazione disabilitati che non compaiono nel menù a discesa Aggregazione dei voti. Tutti i calcoli delle categorie di valutazione esistenti rimangono gli stessi, indipendentemente dal fatto che il metodo di aggregazione sia successivamente disabilitato da un Amministratore.