Rubric


A proposito dei rubric

I rubric sono Metodi di valutazione avanzata utilizzati per valutazioni basate su criteri. Un rubric consiste in una serie di criteri tracciati in base al livello dei risultati raggiunti. A ogni livello viene assegnata una valutazione numerica. Per ogni criterio, l’esaminatore seleziona il livello che ritiene sia stato raggiunto nello svolgimento del lavoro. Il voto grezzo dato dal rubric viene calcolato come somma delle valutazioni di tutti i criteri. Il voto finale viene calcolato confrontando il punteggio effettivo con il peggiore/migliore punteggio che può essere ricevuto.

Abilitare un rubric nel compito

Il rubric può essere abilitato in due modi.

1) Al momento della creazione del compito:

  1. Nelle Impostazioni del compito, espandere la sezione Valutazione.
  2. Dal menu Metodo di valutazione, scegliere Rubric.
  3. Considerare, ed eventualmente modificare, l’impostazione Punteggio massimo - qualsiasi punteggio numerico si assegni ai livelli di ogni criterio, il voto finale del compito verrà ricalcolato in proporzione al punteggio massimo.
  4. Salvare le impostazioni. Il rubric è ora abilitato per questo determinato compito.
Metodo di valutazione

2) Tramite il blocco Impostazioni del compito:

  1. Dalla pagina di riepilogo del compito, nel menù delle azioni (icona a forma di ingranaggio), cliccare su Valutazione avanzata.
  2. Dal menù Cambia il metodo di valutazione attivo in, selezionare Rubric affinché si avvii il procedimento di configurazione del rubric.
Selezionare Valutazione avanzata
Modificare il Metodo di valutazione attivo

Impostare un rubric

Un rubric

Per creare un nuovo rubric da zero:

  1. Aprire l’editor del rubric tramite il link Valutazione avanzata dal menù delle azioni della pagina di riepilogo del compito.
  2. Cliccare su Crea un nuovo schema di valutazione da zero.
  3. Inserire un breve Nome distintivo e (se necessario) una descrizione.
  4. Click per modificare il criterio e Click per modificare il livello consentono di selezionare i riquadri nel rubric per inserire una descrizione e assegnare dei punti a ogni livello.
  5. Se necessario, aggiungere ulteriori criteri e livelli cliccando su Aggiungi livello e Aggiungi criterio.
  6. Impostare le Opzioni rubric.
  7. Salvare il rubric cliccando su Salva il rubric e rendilo disponibile o Salva come bozza per impostare lo stato della definizione dello schema come illustrato in Metodi di valutazione avanzata.


Nota:
  • A meno che non ci sia un buon motivo per agire diversamente, abilitare l'opzione Gli utenti potranno visualizzare un’anteprima del rubric, affinché gli utenti conoscano in anticipo i criteri in base ai quali verranno giudicati. L’abilitazione dei commenti (Consenti al valutatore di aggiungere commenti testuali ai criteri e I commenti sono visualizzati da coloro che riceveranno la valutazione) consente agli esaminatori di dare suggerimenti costruttivi per ogni criterio.
  • Sono richiesti punteggi numerici ma, se si desidera utilizzare il proprio rubric per dare un feedback senza una valutazione numerica, è possibile nasconderli agli Studenti e nascondere loro anche il voto finale ottenuto.
  • È possibile inserire punti negativi, ad esempio come penalità per una consegna in ritardo.
  • È possibile modificare il peso di ogni criterio impostando il valore dei punti assegnati ai livelli del criterio stesso. Se si ha un criterio con livelli 0, 1, 2, 3 e un altro con livelli 0, 2, 4, 6, allora l’impatto sul voto finale del secondo sarà il doppio del primo.
  • È possibile utilizzare il tasto Tab per saltare al livello/criterio successivo e anche per aggiungere nuovi criteri.
  • A partire da Moodle 3.2, la nuova opzione rubric Calcola la valutazione basandosi sul rubric con un punteggio minimo di 0 consente di scegliere se calcolare il voto come nelle precedenti versioni di Moodle (casella non spuntata) o utilizzando un metodo di calcolo migliorato (casella spuntata). Vedere sotto la sezione Calcolo del voto.

Valutare le consegne con un rubric

Compilare il rubric per valutare la consegna
  1. Per accedere alle consegne, cliccare su un compito per aprire la pagina di riepilogo.
  2. Cliccare sul pulsante Valutazione; la pagina successiva mostrerà il lavoro del primo Studente in elenco nella Tabella delle valutazioni.
  3. Il rubric impostato verrà visualizzato sotto forma di tabella su un lato dello schermo - è possibile ingrandire la tabella cliccando sull’icona a forma di quattro frecce (per riportarla a lato, cliccare di nuovo sull’icona).
  4. Per ogni criterio, selezionare un livello cliccando sulla cella corrispondente; il livello selezionato sarà evidenziato (in verde chiaro di default).
  5. Se abilitato sullo schema del rubric, è possibile inserire commenti per ogni criterio.
  6. Salvare le modifiche.


Nota:
  • Come per il rubric, è possibile aggiungere commenti per il lavoro svolto e facoltativamente dei file per il feedback.
  • È necessario selezionare un livello per ogni criterio, altrimenti il rubric non verrà convalidato dal server e il voto finale non potrà essere calcolato.
  • Se la compilazione del rubric viene modificata in un secondo momento, il livello selezionato in precedenza risulterà temporaneamente evidenziato (di default in rosa).
  • Può essere necessario suggerire agli Studenti di scorrere verso il basso per trovare il rubric completo e altri eventuali commenti - il modello del rubric continuerà a essere visibile nella parte superiore della pagina Stato consegna del compito.

Calcolo del voto

Il punteggio normalizzato del rubric (ovvero il voto in percentuale) viene calcolato come:

dove è il numero dei punti attribuiti per il criterio i-esimo, è il numero minimo possibile di punti per il criterio i-esimo, è il numero massimo possibile di punti per il criterio i-esimo e è il numero dei criteri definiti nel rubric.

Un esempio di un singolo criterio può essere: Qualità complessiva del compito con i livelli:

  • 5 - Compito eccellente
  • 3 - Compito mediocre
  • 0 - Compito scadente

dove il numero rappresenta il numero dei punti.

Si supponga ad esempio di avere uno schema di valutazione con due criteri, entrambi con quattro livelli 1, 2, 3, 4. Il Docente seleziona il livello con 2 punti per il primo criterio e 3 punti per il secondo criterio. Il punteggio normalizzato sarà:

Nota: Questo metodo di calcolo può risultare diverso da come si utilizza intuitivamente un rubric. Se nel precedente esempio il Docente seleziona entrambi i livelli con 1 punto, la somma attesa dovrebbe essere 2 punti. Tuttavia, si tratta in realtà del punteggio minimo possibile, quindi si associa al voto 0.

Come gli Studenti accedono al rubric

Come gli Studenti visualizzano un rubric

Se la casella Gli utenti potranno visualizzare un’anteprima del rubric è spuntata (scelta consigliata), quando gli Studenti cliccano su un compito a cui è assegnato un rubric, visualizzeranno il rubric come parte delle informazioni sul compito. Possono quindi visualizzare il rubric prima di effettuare una consegna.

Come i Docenti accedono al rubric

I Docenti potranno visualizzare il rubric cliccando su Visualizza tutte le consegne e accedendo al lavoro di un determinato Studente. Di solito, il rubric non viene visualizzato nella pagina di valutazione prima di procedere con la valutazione. Se si desidera consentire ai Docenti di visualizzarlo, l’Amministratore del sito deve assegnare il privilegio Consegnare compito al ruolo Docente a livello del compito in questione (o in tutto il sito se necessario).

Nota: Questa modifica avrà come effetto collaterale la comparsa del Docente nel Registro valutatore.

Per saperne di più